Sei mesi fa ho preso un gatto e ben presto ho iniziato a vedere il pelo accumularsi su vestiti e lenzuola. Quando il pelo ha iniziato a rotolare come le palle di fieno del deserto ho cercato sul web alcune soluzioni per limitare questo inconveniente.

Vi presento un kit di 5 strumenti che dovrebbero essere alla mano di tutti i proprietari di animali domestici:

  1. Un rotolo levapelo (vedi il link). Può esser passato sugli abiti prima o dopo il lavaggio in lavatrice. Occorre avere sempre dei rotoli di riserva.
  2. Un ausilio toglipelo (vedi il link). Dispositivo di diverse forme con spazzole in gomma. Può essere utilizzato per spazzolare abiti con accumulo abbondante di pelo.
  3. Una spugna ruvida (vedi il link). Una spugna di quelle ruvide oppure una spugna di quelle con un lato morbido e un lato ruvido può essere inserita in lavatrice durante un lavaggio assieme agli indumenti o alle lenzuola. La sua funzione è quella di catturare una buona parte dei peli.
  4. Un lenzuolo nero (vedi il link). Se durante i vostri lavaggi notate che un lenzuolo o una maglietta trattengono molti peli, “sacrificateli” e utilizzateli nei lavaggi successivi come “catturapelo”, nel mio caso adopero un lenzuolo nero. Ovviamente dopo ogni lavaggio faccio asciugare il lenzuolo e poi tolgo il pelo in eccesso con il rotolo levapelo.
  5. Una spazzola per animali. Molto importante è spazzolare regolarmente il proprio animale, almeno ogni tre giorni. Per i gatti è molto efficace la spazzola che trovi al seguente link.

Fammi sapere se queste metodiche sono state necessarie per te oppure se conosci qualche sistema più efficace.

 

Se ti è piaciuto l’articolo clicca su “Mi piace” o sulla stellina qua sotto e poi condividi!

Seguimi per avere aggiornamenti via email.